Come scegliere il barbecue?

Come scegliere il barbecue adatto per una grigliata?

Che uso intendiamo fare del barbecue
Quali altri fattori vanno considerati per l’acquisto di un barbecue?
Quali tipologie di barbecue esistono?
Consigli sulla scelta del barbecue

Arriva l’estate e cresce la voglia di organizzare grigliate in compagnia in giardino, in terrazza e in aree da campeggio. Ma il re della grigliata il barbecue va scelto in modo accurato!

Quali sono i fattori da considerare? I barbecue non sono tutti uguali, cambiano per:

  • preparazione
  • cottura
  • manutenzione

Possiamo distinguerli in base al loro combustibile e alla loro alimentazione: a gas, a legna, elettrico, a pietra lavica.

Che uso intendiamo fare del barbecue?       

La frequenza di utilizzo condiziona la scelta del barbecue da acquistare. Che cibo vogliamo grigliare? Carne, pesce o verdure? Se pensiamo di cuocere carne, pesce o verdure alla griglia è meglio optare per un barbecue a legna, mentre quelli a gas permettono anche di friggere e bollire. L’alternativa tra gas e legna è legata alla facilità di utilizzo e alla manutenzione. Le cotture a carbonella richiedono un maggiore impegno per l’accensione e la pulizia, rispetto al gas.

Quali altri fattori vanno considerati per l’acquisto di un barbecue?

Dimensioni del barbecue: dipendono dalla quantità di cibo da cuocere e dalla grandezza dello spazio a disposizione in cui riporlo. Alcuni sono piccoli e compatti mentre altri sono dotati di fuochi e griglie e sono dotati di spazi laterali in cui è possibile poggiare altri ingredienti o oggetti.

Materiale di realizzazione: in acciaio, inox, ferro o ghisa. Il materiale va scelto in base anche al clima in cui si risiede, se ci si trova in una località di mare è bene utilizzare un barbecue in acciaio più resistente alla corrosione dell’umidità e all’aria salmastra. Queste caratteristiche incidono sul prezzo, più un barbecue è grande ed è realizzato con materiali di qualità più è costoso. Inoltre, vanno valutati anche gli accessori inclusi nell’acquisto del barbecue.

Quali tipologie di barbecue esistono?

Barbecue a carbone, il modello più conosciuto per il quale non occorre corrente elettrica. Facilmente trasportabile grazie alle piccole dimensioni.

Barbecue a gas è la soluzione ideale per chi ha una attività ristorativa e dunque, necessità di grigliare grandi quantità di cibo. Questa tipologia di barbecue va bene per coloro che desiderano regolare la cottura. Produce poco fumo e sporca poco, la cottura è più pulita.

Caratteristiche

  • Raggiunge velocemente la temperatura
  • Diffonde omogeneamente il calore
  • Regola la temperatura
  • Semplice da pulire
  • Consumi contenuti

Barbecue elettrico è un modello che necessita della corrente elettrica per funzionare grazie a questo barbecue è possibile ridurre fumi e odori. Ideale per chi non ha moto spazio e ha problemi per la diffusione del fumo come in condominio o in una casa. Questi barbecue sono molto economici e producono pochi odori e fumo. Il sapore è diverso dalla griglia a carbonella.

Caratteristiche

  • Regolazione della temperatura, si scalda più lentamente, ma ha una buona diffusione e un buon mantenimento della temperatura, inoltre se muniti di termostati si ha anche il controllo della temperatura.

Barbecue ad infrarossi è il modello in cui il cibo è cotto su una piastra di ceramica che si riscalda velocemente. È la soluzione ideale per quelli che non hanno molto tempo a disposizione per cucinare, i tempi di cottura sono molto inferiori ai barbecue tradizionali.

Barbecue a legna è il modello scelto da chi vuole assaporare la brace con un sapore unico e inconfondibile. La cottura è più lenta e tiene la carne più morbida e succosa. Rispetto al gas richiede una organizzazione maggiore per quanto riguarda l’accensione del fuoco. Al termine occorre effettuare una pulizia che richiede più tempo.

Barbecue in pietra hanno una struttura massiccia, una volta posizionato occupa quello spazio in modo definitivo. È destinato alla legna o alla carbonella. Può essere realizzato in pietra con un raccogli cenere per preservare il materiale, in mattoni che è molto resistente alle alte temperature.

Consigli utili per scegliere il barbecue

Il barbecue va scelto in base alla superficie dedicata alla cottura, alla potenza, ai materiali, agli accessori. 

Da noi trovi il barbecue a seconda delle tue esigenze!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.